Rassegna

Pascali nel romanzo mescola sapientemente storia e fantasia: il protagonista non è mai esistito, realmente vissuti, invece, sono i direttori dell'orfanotrofio, i maestri della banda dell'ospizio. Veri anche alcuni episodi, come il viaggio a Napoli di Cesi o l'insurrezione dei fanciulli perchè non gradivano la cena [...]. Il finale? Lo lasciamo alla curiosità del lettore. Gloria Indennitate - La Gazzetta del Mezzogiorno

Da clarinettista nella fanfara dell’ospizio “S. Ferdinando”, poi “Garibaldi”, a maestro sostituto al Teatro San Carlo di Napoli. Questo è il percorso di Carlo Di Dio, personaggio che sebbene non realmente esistito rispecchia la storia di tanti bambini sfortunati, apparentemente destinati a un avvenire triste ma che grazie a un tenace impegno riscattano la propria vita. Rocco Causo - Music Around

Giuseppe Pascali conosce molto bene il mondo delle bande musicali, soprattutto quelle salentine. Ne sono prova i suoi libri La Banda di Lecce, dal Concerto Cittadino alla Schipa-D'Ascoli (2006), Bande di Puglia. Il teatro sotto le stelle (2008), Gli Spiziotti. Storia della banda dell'Ospizio Garibaldi di Lecce" 2009), tutti pubblicati da Lorenzo Capone Editore di Cavallino. In ognuno di essi Pascali ha saputo ricostruire storie e aneddoti con rigore storico scientifico [...]. In questo nuovo libro, Il maestro della banda" (Grifo Editore - Lecce 2011), storia romanzata del suo saggio sugli "Spiziotti", Giuseppe Pascali mostra tenerezza per il mondo degli strumenti e degli uomini che li suonano. Maurizio Nocera - Il Paese Nuovo

Pagina 2 di 2

2
Succ.
Fine